SCRIVIMI ANCORA

Mostra con scritture di varie tradizioni culturali, con alfabeti di tanti popoli, frasi citazioni di autori internazionali. Ma propongo anche con corso di calligrafia alla portata di tutti. A cosa serve scrivere un bigliettino a mano nei tempi dei Social??? Al giorno d’oggi c’è ancora un’utilità nell’usare carta e inchiostro per allenarsi con passione e …

SCRIVIMI ANCORA Leggi altro »

SIGNATURA

LEGNO FIRMATO DAL LAGO Cosa c’è dietro a un ramo portato dal lago sulla sponda? Che cosa ci può raccontare un frammento di legno approdato a riva? La mostra “Legno firmato dal lago” cerca di rispondere a queste domande utilizzando il linguaggio dell’arte. La Mostra, dal 18 settembre al 3 ottobre presso la Galleria “La …

SIGNATURA Leggi altro »

AL-TROTTO

AL TROTTO

Sogno un mondo equilibratoDove regna l’armonia.Sogno un mondo equo, liberato dai soprusi.Sogno un mondo al trottotrainato da un cavallo…Mite. Nei suoi muscoli il progressodomato. E in testa la libertàNegli zoccoli le tradizioniLa conoscenza la sua forza, la ragione le sue redini.

ELEM (DOLORE)

“Elem” in arabo “Dolore“.Purtroppo del vivere e della vita. Nessuno è immune, nessuna protezione.Se è conseguenza dei nostri errori, il dolore è benefico.Come un saggio Maestro ci guida, ci insegna, ci cuoce e ci fa maturare.

HENNÈ

L’Occidente non teme l’immagine.Scopre il corpo, lo studia, lo riproduce.Lo misura e ne svela le proporzioni, la bellezza, la magia!L’Oriente lo adorna, lo abbellisce, lo addobba, lo agghinda.Poi, temendolo un po’, lo copre… e se lo immagina!

PEGASO

Qualche pezzo rotto di una scheda di un Pc.Un po’ di fantasia e un po’ di libertà.Ed ecco un cavallo alato.Pegaso, il cavallo libero. Cosi libero che può persino volare.

Mano di Fatima

KHOMSA (MANO)

Mano graziosa, simmetrica! Sfoggiata ad ogni collo, in ogni casaDi berberi, arabi, cristiani ed ebrei. Dal medio-oriente fino al Magreb.Khomsa, mano misteriosa, silenziosa! Talismano contro il malocchio!Riuscirai a protegge tutti questi popoli? Queste storie e queste terre?

IO DALLA “A” ALLA “Z”

Che colpa ne ho se sono nato… in un solo paese?Avrebbero dovuto generarmi in ogni luogo, in ogni continente.Avrebbero dovuto insegnarmi a essere di ogni Paese dalla “A” alla “Z”!!! Giacché né la mia mente né il mio cuorepotranno mai essere recintati lungo i confini di una semplice nazione.

You cannot copy content of this page